Canon

L’azienda giapponese Canon è attualmente il più grande produttore al mondo di macchine fotografiche. L’assortimento di Canon nell’ambito delle macchine fotografiche abbraccia le famose macchine reflex e le Compact System Camera così come le camere compatte Power Shot e IXUS. Oltre a questo ci sono poi gli obiettivi EF e i flash Speedlite.

L’acronimo EOS significa „Electro Optical System“. La serie EOS è stata lanciata nel 1987 e, dal 2004, hanno iniziato far parte della serie esclusivamente macchine digitali. Le macchine digitali Canon hanno sempre nella loro denominazione la lettera D. Nel 2010 Canon ha cessato del tutto la produzione di modelli analogici.

La sigla con cui viene identificato un modello permette di categorizzare in modo chiaro e preciso le macchine in base alla qualità e al campo di impiego. I modelli professionali di solito hanno sempre una cifra con solo un numero (ad es. Canon EOS 5D, Canon EOS 1D X), quelli semi professionali ne hanno due (ad es. Canon EOS 60D, Canon EOS 70D) e quelli amatoriali tre o quattro (ad es. Canon EOS 600D, Canon EOS 1200D). Le lettere, presenti nel nome, stanno ad indicare determinate caratteristiche o il livello di progresso del modello nella serie.

Nelle macchine digitali EOS vengono utilizzati per la fotometria gli Active Pixel Sensoren (APS), che spesso vengono chiamati sensori CMOS. Questi fanno si che ogni elemento dell’immagine contenga un circuito di amplificazione per la lettura del segnale. I sensori CMOS possono avere due dimensioni diverse: possono essere sensori in formato 35mm oppure sensori più piccoli in formato APS-C.
Tutte le reflex EOS possono utilizzare gli obiettivi Canon con attacco EF o gli obiettivi di altri produttori compatibili. Le macchine con sensori APS-C, a partire dal modello EOS 300D, hanno una nuova baionetta che permette di utilizzare gli obiettivi EF-S, pensati appositamente per questo attacco. Questo  si distingue per un sistema di costruzione più compatto, dato che l’obiettivo si avvicina al sensore, dal momento che nella macchina sparisce la scatola per lo specchio. Al contrario, gli obiettivi EF-S non possono essere usati per le tradizionali reflex di Canon perché il supporto è troppo corto.

La EOS M è la prima macchina con obiettivi intercambiabili di Canon senza specchio, la così detta Compact System Camera. Questa macchina ha un sensore APS-C e può essere usata con gli obiettivi Canon EF e EF-S.

La serie di modelli IXUS e PowerShot garantiscono ottime prestazioni e presentano delle macchine digitali compatte con un design innovativo. Anche qui si differenziano tra loro moltissimi modelli, ognuno con pretese diverse. Mentre il gruppo dell’ IXUS è stato pensato per i principianti, i modelli PowerShot sono più adatti a persone con qualche conoscenza in più. Alcuni modelli permettono, oltre che scattare foto e girare filmati, anche di condividere i propri lavori tramite WLAN.